Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Articoli con tag ‘Ohmarydarlingblog’

The Edge

Ohmarydarlingblog

Camminiamo fianco a fianco stretti nei nostri cappotti che ci proteggono a malapena dal freddo del lungolago. Camminiamo lentamente, a testa bassa per difenderci dall’umidità e dai nostri pensieri.

Avrei voluto toglierti di dosso tutta quella merda di dolore e disperazione. Dirti che sarebbe andato tutto bene mentre ogni giorno perdevo un pezzo di te.

Tocchi furtivamente il tuo petto vuoto. Lo fai soprappensiero. Alzi lo sguardo su di me. Certo che me ne sono accorto.

– Non importa.
– Sono brutta.
– Non è vero.

Fai per andartene

– Noi non abbiamo finito.

La mia fronte appoggiata alla tua. Passo un dito sotto i tuoi occhi cerchiati. Non c’è molto da dire. Solo toccare. Ti sbottono il cappotto e mi riapproprio delle tue nuove forme. Tu mi lasci fare come se me lo dovessi. Chiudi gli occhi e fai una smorfia come se ti avessi fatto male. Poi me…

View original post 265 altre parole

Figli delle Stelle

Le parole sono un dono meraviglioso. Decisamente. Un pezzo meraviglioso, un sogno meraviglioso. Sogno che forse – e io lo credo – qualche milione di anni fa si è già realizzato.

Ohmarydarlingblog

Lo spazio mi ha sempre affascinata. Faccio parte della categoria dei pirla che contano le stelle, che credono che l’universo sia una specie organismo di cui noi ne facciamo parte integrante e che la sua espansione non sia altro che un lungo, immenso respiro. L’infinito.

Pensare questa cosa mi da una specie di pace

Da «L’Europeo», 26 dicembre 1968

ORIANA FALLACI. Noi abbiamo bisogno di aria per respirare, di acqua per bere, noi soffriamo senz’aria e senz’acqua: allora perché andare, perché?
RAY BRADBURY. Per la stessa ragione che ci fa mettere al mondo i figli. Perché abbiamo paura della morte, del buio, e vogliamo vedere la nostra immagine ripetuta e immortale. Non vorremmo morire: però la morte esiste e, poiché esiste, partoriamo figli che partoriranno figli, all’infinito, e questo ci regala all’eternità. Non dimentichiamolo: la Terra può morire, può esplodere, il Sole può spegnersi, si spegnerà. E se il Sole…

View original post 264 altre parole

Tag Cloud