Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Però quell’immagine, il monumento al bambino mai nato, non si addice al suo lutto: quello è il bambino volontariamente abortito, che perdona la sua mamma che non l’ha voluto, ma non è il suo caso.

Del trauma post aborto parlo qui, “Il trauma post aborto“, dove utilizzo un’immagine di quello stesso monumento, ma a Veronica dedico questa, “Per un bimbo mai nato“, che parla del suo stesso dolore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: