Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

L’indegna abbuffata…

Articolo superbo e, ahimé, tristemente e lucidamente vero.
Mi auguro che in un futuro non lontano la corruzione e le basse e alte ruberie di cui sono quotidianamente preda Italia e italiani saranno solo un imbarazzante ricordo di qualcosa che si studierà sui libri di storia.

angolo del pensiero sparso

scontrino-pezzo

Nel Belpaese rubano “tutti” tranne i poveri, gli unici che, qualora lo facessero, meriterebbero sociale e umana comprensione in quanto spinti dalla extrema ratio del bisogno, è pur vero che risulta difficile fare i disonesti laddove latitano bottini e tentazioni ma non intendo sminuire indubbie virtù. Le “ruberie” più irritanti sono quelle connesse alle professioni, malcostume che ci induce a dividere il Paese in due macro categorie di “malandrini”, impresa e libera professione da una parte, politici dall’altra. Atavico, imperituro apparente duello che incentiva frequenti “salti della quaglia”, l’onestà intellettuale impone dovuti distinguo, il piccolo commerciante che omette di battere qualche scontrino per sopravvivere non è paragonabile a chi costruisce fortune truffando il fisco per miliardi, così come non possiamo assimilare coloro che rubano milioni di Euro (vedi Lusi), al Consigliere Regionale che mette in nota spese il vibratore (foto), tuttavia…!!!

La vasta eco destata dalle nefandezze di “Regionopoli” provoca una…

View original post 623 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: