Selezione di post che hanno attirato la mia attenzione scelti per voi dalla blogsfera

Figli delle Stelle

Le parole sono un dono meraviglioso. Decisamente. Un pezzo meraviglioso, un sogno meraviglioso. Sogno che forse – e io lo credo – qualche milione di anni fa si è già realizzato.

Ohmarydarlingblog

Lo spazio mi ha sempre affascinata. Faccio parte della categoria dei pirla che contano le stelle, che credono che l’universo sia una specie organismo di cui noi ne facciamo parte integrante e che la sua espansione non sia altro che un lungo, immenso respiro. L’infinito.

Pensare questa cosa mi da una specie di pace

Da «L’Europeo», 26 dicembre 1968

ORIANA FALLACI. Noi abbiamo bisogno di aria per respirare, di acqua per bere, noi soffriamo senz’aria e senz’acqua: allora perché andare, perché?
RAY BRADBURY. Per la stessa ragione che ci fa mettere al mondo i figli. Perché abbiamo paura della morte, del buio, e vogliamo vedere la nostra immagine ripetuta e immortale. Non vorremmo morire: però la morte esiste e, poiché esiste, partoriamo figli che partoriranno figli, all’infinito, e questo ci regala all’eternità. Non dimentichiamolo: la Terra può morire, può esplodere, il Sole può spegnersi, si spegnerà. E se il Sole…

View original post 264 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: